domenica 31 gennaio 2010

Mia mamma e la supermercatessa.

Mia mamma è venuta a Firenze a trovarmi. Bella cosa.

Poi oggi, mentre era ai fornelli e mi spiegava come si fa un risotto ai funghi, mi chiede :

-Ma tu come lo vedi il tuo avvenire?
- Mah... Come vuoi che lo veda? Adesso vediamo... Pian piano andiamo avanti.
- Si ma "in quel senso" come lo vedi? Nel senso di trovarne una "fissa"...
- Si, ok. Ora vediamo. Non è facile...
- Ma lo sai che la supermercatessa si sposa?
- ...

PS: ovviamente lei non ha usato il termine supermercatessa...

4 commenti:

jimenez ha detto...

...

Lindalov ha detto...

E quale termine ha usato?

La coscienza di Mayhem ha detto...

Tua mamma é una santa.@Lindalov: interessante il tuo blog.

elianto ha detto...

@Lindalov

mia mamma ha usato il suo nome e cognome... non li uso qui per rispetto (...vabbè...)

se vuoi sapere altro su 'sta storia:

http://nettezzaumana.blogspot.com/2007/09/reprise_26.html

tante cose

dome (alias elianto)